Il segreto delle cose

dall’archivio di 3millenaire,a cura di L. Scalabrini

Le persone si rompono la testa

per sapere perché e come

le cose sono così.

Passano tutto il tempo

a domandarsi perché

sono così,

perché fanno quello

e non fanno questo.

E si inquietano molto

per sapere ciò che saranno

dopo la loro morte

Perché e come?

Anche i figli…

Perché pulcinella è blu

davanti e rosso dietro?

Dietro è tutto nero.

Il blu e il rosso,

non il contrario;

la vita anche

e i visi…

—Ma perché?

Perché le cose

che vivono non sono

come le monete

marcate dalle due parti?

— Sono quello che sono,

nel presente del tempo.

Questo non pone mai domande

sul presente. Perché?

Perché questo non è mai

del tutto arrivato,

né del tutto passato …

ma no, perché niente…

Ma siete dunque morti

o non ancora nati

poiché non sapete

ciò che è?

Non sapete dunque

ancora il segreto?

— Il segreto?

— Zitto! Il segreto delle cose

che non hanno né perché né come,

Il segreto delle cose che sono,

così, semplicemente.

André LEVEILLY

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>