Home > swami veetamohananda > Valori spirituali per vivere la vita reale di Svami Veetamohananda

Valori spirituali per vivere la vita reale di Svami Veetamohananda

17 Luglio 2011

Traduzione di Gabriella Fubini [n.04]

Il nostro mondo attuale ha raggiunto sorprendenti sviluppi nella scienza e nella tecnologia.

E’ un processo costante di cambiamento, crescita, miglioramento e espansione.

Tutto questo e’ guidato dai valori estrinsechi.

Gli esseri umani devono adattarsi o aggiornarsi a un ambiente sociale instabile. Il nostro Ambiente e’ una rete estremamente complessa di relazioni interpersonali controllate da diverse forze psicologiche, economiche, sociali e politiche.

Dato che queste forze stanno cambiando costantemente diventa un lavoro molto difficile stabilire un equilibrio con l’ambiente sociale circostante. Quanto più meccanica, industrializzata, urbanizzata e sofisticata diventa la società umana tanto più cresce il problema dell’adattamento.

Uno degli scopi più importanti dei valori e’ quello di aiutare una persona a adattarsi alla società della quale fa parte. Nel contesto dei valori estrinsechi si cerca questo adattamento attraverso la manipolazione di fattori esterni; uomini e materiali.

Insegna alla persona come guadagnare più soldi utilizzando macchine. Insegna all’uomo come salire nel suo status sociale manipolando gli altri, come guadagnarsi l’approvazione della gente essendo ben educato, usando tatto etc. E’ forse così che la gente finisce nel collettivismo o nel comunalismo?

La gente pensante capisce adesso che questo genere di adattamento esterno e’ uno sforzo senza fine e futile. Inoltre ci conduce solo all’impoverimento della vita interiore, alla non realizzazione e ad una vita priva di significato.

La società civile non esiste solo per vivere, ma per vivere bene. I profeti hanno sottolineato attraverso tutta la storia dell’umanità’ la necessità di valori intrinsechi.

I valori intrinsechi riconoscono l’importanza dell’individualità’ tanto nello sviluppo come nell’adattamento. Questo si raggiunge attraverso la trasformazione della consapevolezza,

mentre i valori estrinsechi ignorano l’individualità’ il loro unico scopo e’ il raggiungimento del successo e non il miglioramento dei valori umani o l’arricchimento della personalità.

Cosa vogliamo dire con successo? Il successo competitivo! Una persona di successo e’ quella che riesce a competere con successo con gli altri. Nella lotta per l’esistenza dell’ego, trionferà la persona con l’ego più forte e più spietato. Si, noi diciamo che la competitività è un processo necessario nell’evoluzione umana. Riusciamo a vedere che la competitività crea ansia e attaccamento ad oggetti non permanenti e conduce all’impoverimento, e al senso di mancanza di significato e al vuoto?

Per vivere una vita reale una persona deve innanzitutto raggiungere un alto grado di auto soddisfazione e arricchimento della personalità. Tutte le persone altamente creative, come i poeti. I romanzieri, gli scienziati, i musicisti e personalità spirituali si svelano attraverso il loro lavoro creativo per l’arricchimento comune dell’umanità. Lo fanno come un auto sacrificio. L’arricchimento della personalità e l’auto realizzazione e’ quello che si chiama l’auto aggiornamento.

Cerchiamo di analizzare i possibili valori accettabili per noi per diventare individui completi.

1) Fiducia in se stessi

Questo vuole dire essere quello che realmente siamo, vivere senza maschere. Non e’ vero che facciamo finta di essere più intelligenti, più colti, più virtuosi, più felici, più ricchi di quello che siamo realmente? Non sono queste delle maschere illusorie o quello che si chiama Maya nel linguaggio di Vedanta? Non e’ vero che queste maschere non ci lasciano conoscere la nostra vera natura? Sviluppiamo quindi la fiducia in noi stessi buttando tutte le maschere e diventando degli esseri reali.

2) Abbiamo bisogno di avere fiducia nelle nostre capacità.

Dobbiamo avere fiducia nel nostro organismo, corpo e mente, e dirigere tutti i nostri poteri verso aspirazioni più elevate. La mancanza di fiducia in noi stessi blocca i canali della creatività e ci fa sprecare molta energia in sforzi futili e posizioni di autodifesa.

Questa e’ la ragione per la quale Swami Vivekananda sempre ha incoraggiato la gente dicendo “ Abbiate fiducia in voi stessi” .

3) Integrazione della personalità

Uno dei problemi maggiori dell’uomo moderno e’ l’alienazione. L’alienazione del suo processo del pensiero dei suoi sentimenti, l’alienazione del suo lavoro dalle sue aspirazioni più profonde e l’alienazione della sua parte inferiore dalla parte più elevata.

Dobbiamo annientare queste alienazioni per poter diventare una persona integrata. I conflitti, le situazioni critiche, le frustrazioni e i tradimenti ci distruggeranno senza alcun dubbio. Ma una personalità integrata non subisce mai la tortura!

4) Il risvegliare gli ideali e valori spirituali deve diventare il centro della nostra vita.

Dobbiamo aprirci a questo processo di risveglio attraverso l’introspezione, l’autoanalisi, la compagnia di aspiranti spirituali, lo studio di materie spirituali, la ripetizione di formule sante, la meditazione regolare etc.

5) Possiamo essere creativi? La creatività non e’ un’attività’ isolata.

Parliamo della conversione della nostra intera esistenza in un canale per l’energia creativa della vita universale. La creatività non e’ l’adattamento alla vita esterna. Essa e’ la conversione della nostra vita esteriore in un’espressione della nostra vita interiore. E’ l’autoaggiornamento o l’autorealizzazione.

6) L’autoaggiormento esige prosperità materiale e sviluppo della personalità.

Diversi programmi sono diretti dalla missione Ramakrishna per aiutare le persone ad affrontare le sfide che gli aspettano.

Tutti i programmi sono senza distinzioni di razza, colore, casta o status. Gli esseri umani sono trattati come esseri divini.

Programmi:

1) Medicina : aiuto per problemi fisici e mentali

2) Educazione: costruzione della personalità con educazione generale.

3) Programmi di assistenza per donne: educazione, training per lavoro e costruzione del carattere.

4) Programma di assistenza per giovani: sviluppo della personalità attraverso programmi e attrezzature moderne.

5) Lavoro per lavoratori rurali e tribali; aiuto in tutti i campi; educazione sulla sanità, piccola industria, marketing etc.

6) Educazione per l’autosufficienza, training per lavoro.

7) Contatto di massa: attraverso unità sanitarie mobili, letture morali e spirituali, lezioni e corsi di training.

8) Lavoro spirituale e culturale: pubblicazioni di libri spirituali, giornali etc.

Questo autoaggiornamento e’ quello che da’ senso alla vita.

Lo sviluppo e l’autoaggiornamento ordinario reca danno solo al corpo e alla mente.

Noi dobbiamo scoprire il vero noi. Il vero noi si trova oltre il processo del pensiero ordinario.

Solo si può raggiungere trascendendo la mente. Il vero noi e’ intrinsecamente libero auto luminoso e pieno di felicità. E’ il noi quello che fa nascere la nozione della libertà.

L’autoaggiornamento, anche se importante, non libera l’anima e non soddisfa la sua necessità inerente alla libertà. La libertà completa si raggiunge solo attraverso l’autorealizzazione: questo vuole dire che l’io dell’individuo e’ una parte inseparabile dell’io cosmico.

Solo attraverso l’autorealizzazione possiamo vivere la solidarietà basica della creazione e capire la vera base dell’amore, la bellezza e la fraternità universale!