Archivio

Archivio per la categoria ‘Vissac Thierry’

Paura istintiva, paura psicologica e libertà di Thierry Vissac

2 Ottobre 2010 Nessun commento

Siamo individui solitari, gettati in pasto ad altri che rappresentano una minaccia in seno ad un mondo ostile e condotto dal caso? Quando domina quella percezione, è inevitabile che ogni momento posa una pietra in più sulla forza delle nostre protezioni, confermando la necessità di proteggersi da tutto e da tutti.

Amore e libertà di Thierry Vissac

2 Ottobre 2010 Nessun commento

La libertà viene spontaneamente incontro a chi ha il coraggio (malgrado gli allettamenti della nostra società che sembra sempre cercare al di fuori) di recuperare quel legame intimo con sé, quella amicizia con ciò che si è, con ciò che viene a sé. Ciò che definisco con l’espressione “essere con ciò che è”.

Categorie:Vissac Thierry Tag:

Il risveglio spirituale

28 Settembre 2010 Nessun commento

Thierry Vissac 3ème Millénaire n. 90 – Traduzione : Luciana Scalabrini D: Che cos’è il risveglio spirituale? TV: Si parla di risveglio in tutte le scuole spirituali, dal buddismo fino alle correnti New Age più recenti. Dopo aver conosciuto dei “santi” dei “saggi” e degli “illuminati”, da qualche tempo abbiamo dei “risvegliati”. Il risveglio spirituale […]

Categorie:Vissac Thierry Tag:

Una libera ricerca spirituale? di Thierry Vissac

26 Settembre 2010 Nessun commento

La tradizione spirituale ci insegna che la ricerca deve essere guidata, perché presenta pericoli da cui la tradizione vuole proteggerci. Se il soggetto della ricerca, il ricercatore spirituale, è in cammino verso se stesso, la scoperta che si trova così semplificata, comporta uno scoglio fondamentale. Infatti ciò che il ricercatore prende per se stesso, è un aggregato di memorie, di pensieri e di certezze sulla base delle quali le scelte che può fare, anche con sincerità, rischiano di essere condizionate dal passato e potranno difficilmente aprirsi alla radicale novità di un lui stesso fino ad allora sepolto sotto pesanti costruzioni.

Il vero luogo della Pace di Thierry Vissac

26 Settembre 2010 Nessun commento

L’idea di un’accettazione della sofferenza, che forse vedete profilarsi nel mio discorso, può apparire rivoltante, ma nell’energia che si risveglia davanti a una tale prospettiva si trova la chiave che permette di risolvere la questione.

Categorie:Vissac Thierry Tag:

La relazione con l’altro non è la sorgente della gioia, ma lo spazio della sua espressione di Thierry Vissac

26 Settembre 2010 Nessun commento

I metodi di sviluppo personale rispondono al bisogno di migliorare la via personale e trovano il favore dei ricercatori di benessere. La rivelazione spirituale è fondata nella coscienza che non siamo solo una “piccola persona” ,con le sue attese e le sue illusioni, e che non possiamo più essere ciechi in quel blocco che consiste nel rincorrerle.

Categorie:Vissac Thierry Tag:

Fuori dallo sforzo, nell’abbandono di Thierry Vissac

26 Settembre 2010 Nessun commento

La spiritualità non è un affare personale, anche se la via personale può trovarsi toccata in un modo o nell’altro dalla propria rivelazione. E’ certo che, non essendo la spiritualità “qualcos’altro”, ma l’essenza di tutte le cose, ogni avventura personale viene toccata da tutto questo. Ma il fatto di attaccarsi alla realtà personale, cioè lavorare su di lei per ottenere quello che precede l’esistenza personale e che le sopravvive, è un errore di parallasse, una follia.

Categorie:Vissac Thierry Tag:

La seconda nascita è la nostra prima realtà di Thierry Vissac

26 Settembre 2010 Nessun commento

Le tradizioni hanno scelto quel cambiamento radicale per farne un rituale (quello dei due volte nati in India o del sacramento cattolico, ecc.) che, come i rituali di oggi, ha molto perduto del suo senso primitivo. Se non è inutile segnare simbolicamente i passaggi della crescita, è inevitabile che il valore profondo del simbolo rischia di disperdersi col tempo a vantaggio della loro forma superficiale.

Categorie:Vissac Thierry Tag: